domenica 22 novembre 2015

Fate silenzio

Dite alle foglie di arrestare la loro caduta,
Fermate le nuvole in cielo che la loro forma non debba cambiare.
Dite agli uccelli di tarparsi le ali,  ai pesci di smettere i loro guizzi nei fiumi,  agli animali di restare in letargo.
Chiedete alla luce del giorno di farsi da parte  per permettere al buio di disegnare il silenzio.
Costringete le ombre dei vostri pensieri a tacere,
che il sorriso non possa raggiungervi.
Sprangate le porte del cuore e coprite i ricordi con pesanti mantelli,
spegnete le lampade, i fuochi, le torce,
chiudete il dolore nel buio profondo di un lago.
Lasciate che tutto rimanga come lo aveva lasciato...
Lui è stato una carezza nei suoi folti capelli, le parole che non ho sentito vibrare,  il rumore dei suoi passi per strada.
Ora fate silenzio, vi imploro,
la sua luce sta volando lontano.

Ale ... ciao