giovedì 30 aprile 2009

...come i raggi del sole




Freddo, troppo freddo accumulato
le ossa stridono come vecchie lamiere abbandonate.
Freddo, dentro l'anima che non vuole riscaldarsi.
Un temporale mi trapassa la mente e le nuvole cariche di pioggia tormentano il mio cuore.
Sbilanciata, come un equilibrista impazzito cerco di concentrarmi sui colori del mondo.
Non posso fermare quest'onda, mi entra dentro spazzando gli angoli più nascosti. Si insidia meschina nei rifugi segreti dove ancora la luce rimane, unica certezza della mia esistenza.
Freddo, maestrale di ghiaccio
non riesco a frenare questo pianto di angoscia.
Capitoli di vita scorrono fra le ciglia degli occhi e cadono sulle mie dita invecchiate.
Ho voglia di piangere tutto il possibile pianto del mondo, per liberarmi, per risciacquare la vita che ho.
Fredde ondate di sole pervadono il mio corpo tremante ed urlano la loro potenza.
Luce al neon di una strana giornata.
Figlia di un amore splendente... piango.

23 commenti:

il Cosmopolita ha detto...

La Luce del Sole, alla fine, ti riscalderà, riscalderà i Cuori di tutti colorono che credono che la Fine sia solo l'Inizio...

Elefterya ha detto...

sei sempre con me... grazie!

keypaxx ha detto...

Il freddo ci attanaglia spesso l'anima, ci pervade come una lama sottile che taglia le corde del calore interno: ma che siano momenti, perchè l'amore torna sempre a riscaldare anche i nevai.
Un sorriso per il tuo fine settimana.
^______^

Lucio ha detto...

Fermezza...le trasformazioni sono dolorose...quando tutto è perduto è il momento che abbiamo la Rinascita.Ciao

Gaernhie ha detto...

Cara Elefterya,
Le metmerfosi che si hanno nella vita sono solo piragli di sole che vediamo danostro bozzolo, siamo crisalidi che aspiriamo a volare anche per un solo giorno e poi ricominciare...
Ti voglio bene cara sorella.
Cri

Elefterya ha detto...

Si caro Key, devono essere solo momenti. Vedi... basta veramente poco per farmi rinascere credimi.
Un abbraccio grande come cielo.

Jane Doe ha detto...

Sento un velo di tanta solitudine, la neve ghiacciata sulla pelle, che si scioglie....ma ricorda tu hai un grande sole dentro cara Elefterya, e questo sole è la tua sensibilità.
Ti voglio bene sorellina.
:*
cri

Elefterya ha detto...

Si Cri... arrivano anche i momenti di sconforto. Non di solitudine, per fortuna questo no. Ma tristezza profonda si. Tristezza che ti attanaglia in una stretta glaciale.
Per fortuna però ho una gran capacità di recupero. Mi basta davvero poco: il sole arriva, riscalda e scioglie tutto, anche il ghiaccio più spesso.
Grazie Cri, anche lee tue parole sono importanti!

Lux ha detto...

Sei solare,sorridente e hai una risata contagiosa.Non permettere che le avversità la spengano perchè sarebbe come togliere a tutti noi un bellissimo raggio di sole!
Tutto scorre..

Un abbraccio

Lux e Sirius

Elefterya ha detto...

State sereni. La mia tristezza è come una nuvola di passaggio. Un grosso temporale.. e tutto sparisce. Il sole torna sempre.
Grazie anche a voi che mi siete così vicini.. anzi..ormai nella mia vita.

naabis ha detto...

ciao cara..
come ti capisco..e lo sai...

credo che l'essere completi voglia dire anche questo..riuscire a sentire tutto ciò che ci attraversa,prenderne atto ..accoglierlo , superarlo..
è l'unico modo che io conosco per non creare inutili ombre e per non trascinarle dietro di me..
dunque VIVI..vivi ogni cosa che senti,poichè tutto fà parte di te..come tu fai parte di ogni cosa.

ricorda che presto, l'ngoscia che pervade te, me, e tanti altri che hanno deciso di ascoltare sempre e comunque ,
troverà nuova e libera trasformazione.
un abbraccio!

Elefterya ha detto...

Grazie Naabis.
Si sono sicura che presto le anime come le nostre avranno uno spazio... ovunque e comunque nell'Universo :o)

keypaxx ha detto...

Un sorriso per il buon percorso di questa nuova settimana.
^______^

keypaxx ha detto...

Un radioso sorriso per un solare fine settimana.
^________^

Hirmengard ha detto...

Carissimi, ho camminato un po' in silenzio, trascinata talvolta più dalla tenacia a resistere alla fatica che dal piacere di godere del paesaggio. Ma non ha importanza, ognuno segue il proprio cammino, ognuno ha le proprie scarpe, i propri sassolini, i propri tempi. In un momento di tensione, dentro di me, ho gridato "ma cosa ci faccio, io, qui? Domani mi licenzio!Va tutto storto, sono inadeguata!" Ma all'improvviso è arrivata lei, una collega, no, no, una sorella d'anima. Avevo ricevuto una risposta da "lassù" pur senza che "Dio" usasse parole. Eppure, una comunicazione c'è stata. Così, pur non avendo partecipato alle vostre vite in qualche modo più diretto, ultimamente, ti-vi ho pensati, vi ho abbracciati. Ho perfino pensato alle parole che avreste potuto dirmi e che in realtà, mi avete comunque trasmesso. Insomma, ho avvertito la vostra presenza e questo dovevo proprio scriverlo. La tristezza va osservata, catturata, coccolata. Quando farà parte di voi, se ne andrà confusa, ignorata.

Elefterya ha detto...

E noi tutti abbiamo un posticino nel nostro cuore dove, se vorrai, avrai sempre uno spazio per riposare, parlare, ridere o piangere.
Ben tornata!

Hirmengard ha detto...

Grazie! Tanta voglia di ridere, ho scoperto che ringraziare sempre e comunque ci leva dei sassi più ancora che cercando di allontanarli via. Mi sento molto serena, le cose non sono cambiate molto attorno a me, ma sono cambiata io. Ed è tutto magnifico adesso. Ho perfino voglia di scrivere.. :D:D

keypaxx ha detto...

Sperando che anche questa settimana sia iniziata nel migliore dei modi, ti lascio un sorriso augurale.
^_______^

keypaxx ha detto...

Ti lascio un sorriso affinchè questo nuovo week-end in arrivo ti possa donare un po' di serenità.
^_______^

keypaxx ha detto...

Cominciata bene questa nuova settimana? mi auguro di si.
Un sorriso di buon auspicio.
^______^

keypaxx ha detto...

Splendido fine settimana per te. In attesa di nuovi post a corredare quest'angolo delicato.
Un sorriso.
^______^

keypaxx ha detto...

O la mia memoria questa mattina fa un po' cilecca o apprezzo di nuova vita l'immagine di inizio post che è davvero ricca e suggestiva.
Un sorriso.
^______^

Elefterya ha detto...

hai ragione Key... malgrado le vicissitudini il sole, il caldo e l'arrivo dell'estate mi portano gioia e positività. Per mia fortuna sono una persona allegra, moderatamente felice e mi accontento di godere di quello che la giornata mi riserva. Se arriveranno più nuvole... ci penserò. Per ora osservo il cielo e sorrido.

Un abbarccio