martedì 25 maggio 2010

progetto e ricostruzione (di me)



Ho scoperto di essere un bravo architetto. Ho imparato ad usare il compasso per chiudere cerchi, laddove era il caso di farlo e la squadra per segnare le strade che mi sarebbe piaciuto percorrere. Ho preso il goniometro ed ho misurato le aperture mentali, le idee, i desideri e gli spigoli da smussare, ampliando dove potevo e riducendo ad un cono ciò che era disperso e senza una consistenza precisa. Ho posato livelle ovunque per cercare il mio equilibrio, scoprendo che la bolla all'interno poteva fermarsi solo se il mio movimento era in sintonia con il resto del mondo. Non era la stasi a darmi equilibrio, era il mio muovermi in armonia con tutta me stessa, attraverso il sorriso, attraverso l'amore che avrei avuto per me.
Ho gettato un cemento simile all'oro, lucente al sole delle mie idee, solido delle mie convinzioni e impermeabile al pianto della disperazione. Ora piango di gioia e le lacrime che scendono mi ridanno la vita, stupenda cascata che mi libera l'anima.
Ho aperto finestre sul mondo, lasciando la luce libera di riempirmi la mente, la bocca ed il cuore.
Nessuna chiusura, nemmeno una porta a sbarrare o ad aprire il mio spazio interiore. Ho lasciato soltanto cadere alcune tende di seta qua e là a coprire una stanza di sera, per dormire serena ...
Ho preso in mano questo foglio di carta ed ho fatto un progetto. Mi sono piaciuti i colori e le forme. Ho pensato di trovarmi in un campo di fiori e di costruire con la passione che ho addosso il mio nuovo destino. Con le mie mani, con il mio cuore e con gli attrezzi che mi porto appresso da quando son nata: passione, fiducia e speranza.
Ho un progetto che ancora deve essere chiuso e forse non si chiuderà mai, perchè è in continua espansione, ogni giorno ho qualcosa di meglio da aggiungere e ne sono felice.
Eccomi piccola casa nel mezzo della campagna, eccomi ingresso all'amore, eccomi forno per scaldare il mio cuore, eccomi sala da pranzo per nutrire il mio folle entusiasmo ed eccomi stanza da letto per dormire e sognare con te. Eccomi pronta per costruire me stessa, per progettare il mio essere, per rendere idee realtà, per trovare un piccolo posto in cui vivere, in pace con me.

25 commenti:

Maga di Endor ha detto...

Sei semplicemente stupenda. Il tuo scritto emana, calore, serenità e pace interiore.
Ti auguro una Buona e serena notte.
Lilly

johakim ha detto...

@Lilly
I complimenti mi emozionano... grazie Lilly!!

taoista ha detto...

Il corpo é il tempio dell'anima, e la tua architettura pare essere ricostruita con solide fondmenta.

Ora dovresti dedicare tutta te stessa al giardino che circonda il tempio.

Il post é interessante e va letto poco per volta, intimizzandolo si potrà estrarne tutti gli odori e le fragranze in esso contenuto.

ripasserò a rileggere e completare il commento.
Buona giornata Joh.

johakim ha detto...

@ Taoista
E' un giardino che sto coltivando lasciando che si riempia di fiori e profumi, dando da bere alle piccole piante che crescono, potandole per far crescerle forti ed eliminando i rami secchi che succhiano linfa vitale. Orto per il nutrimento e fiori per l'anima... ci sto mettendo il mio sorriso.
Grazie Taoista.
Un abbraccio

soloenne ha detto...

...un inno a viversi :)

johakim ha detto...

@soloenne
La vita è un inno infinito... ed io mi sento musica

Un abbraccio
Joh

Maga di Endor ha detto...

Grazie per avermi dato l'opportunità di capirti meglio. Sei il mio specchio. e in questo specchio vorrei continuare a specchiarmi per molto tempo.
Il mio abbraccio Cosmico
Lilly

johakim ha detto...

@Lilly
Sei la BENVENUTA! :O)
Joh

Lucio ha detto...

Bella pagina. Ogni frase significativa. Mi ha colpito in modo particolare la "bolla" e la difficoltà nel renderla stabile.
Anche la riuscita... mi fa riflettere senza pensare.
Un caloroso saluto.

johakim ha detto...

@Lucio
la "livella" è un attrezzo significativo :o)

Grazie, un saluto anche a te
Joh

EvenStar ha detto...

PASSIONE, FIDUCIA, SPERANZA...meravigliose porte della vera vita e non del suo riflesso.Bello leggerti, davvero.
PS: una curiosita'...sai che ho messo le tende estive ieri? E sono di seta :-) Un abbraccio

johakim ha detto...

@Evenstar
Sto cercando di imparare dai miei sbagli e giorno dopo giorno cerco di costruire ciò che sono. Forse non ci riuscirò del tutto, ma potrò dire di averci messo tutto l'impegno possibile.

La seta è calda, trasparente, leggera ... un pò come noi!

Grazie!
Joh

Hirmengard ha detto...

bellissimo...

EvenStar ha detto...

:) Grazie a te. E a proposito di ricostruzioni, spero ti piacera' la prossima Lama " la Torre ".

Nicole ha detto...

Vorrei condividere con te e come te, ciò che hai sapientemente descritto.
Quando ti leggo mi perdo...e fonisco col dirti sempre le stesse cose. Mas che ci posso fare se mi nuto un po' di te?

Nicole ha detto...

Se mi nutro...pardon.

johakim ha detto...

@Nicole
A me basterebbe tu fossi felice di quello che sei. Ecco come condividere con me!
:o)

Ti abbraccio
Joh

johakim ha detto...

@Evenstar
Andrò a leggerti. La Torre è la carta (dopo la Temperanza) che ha segnato il mio destino.... ti racconterò
A presto!
Joh

johakim ha detto...

@Hirmengard
Grazie.... :o)
Joh

taoista ha detto...

Grazie Johe per il commento e il pensiero.
Il PC ora é in ordine...appena possibile torno a finire di commentare, come ti avevo anticipato nel commento precedente.

johakim ha detto...

@Taoista
felice di aspettarti
Joh

keypaxx ha detto...

Ti lascio un sorriso per questo nuovo inizio di settimana.
^_________^

taoista ha detto...

"Nessuna chiusura, nemmeno una porta a sbarrare o ad aprire il mio spazio interiore."...

Immagina la mente come una porta che si apre e si chiude, siamo sempre noi che decidiamo il da farsi. Certamente che ci sono momenti nella propria vita che necessitano di un tantino di pulizia, di aria nuova. E' imprtante cogliere quei momenti e viverli senza guardare indietro.

Tornerò a completare il commento al post.
Arrivederci Johakim

keypaxx ha detto...

Sperando in un fine settimana sereno, ti lascio un sorriso ben augurante.
^__________^

keypaxx ha detto...

Serenità per questa nuova settimana che si preannuncia calda e afosa sul finale, così dicono. Un sorriso.
^__________^