mercoledì 13 luglio 2011

Riflessioni





Riflettere, specchiarsi, lasciare che le immagini ed i colori riempiano la mia vita.
Una tavolozza di infinite sfumature, colate di tiepidi toni e forti tinte guizzanti.

La morbida crema cromatica si spalma e si stende,
lasciando profonde e sinuose orme sul mio lento cammino.

Scie vellutate di rosso e di giallo si mischiano al mio passo silente.
Scorre la vita e scorrono i suoni delle parole
che si sciolgono al caldo delle pareti rifrante nell'acqua.

Profumi, odori selvatici ed intense folate d'aria salmastra.
Occhi indiscreti si affacciano dalle finestre e ti osservano,
straniera in un quadro marino.

Lenta l'acqua che scorre non tiene il tuo ritmo.
Fermati e lasciati all'onda che cerca la sponda perfetta
per finire il suo ultimo dolce tragitto.

Mi sento goccia di mare e colore in un quadro, un disegno di una tela infinita.
Oggi dipingo qualche scena della mia vita
ma è un soggetto che non può esser fermato in un immagine sola.
Dipingo ed il quadro prende forme e colori diversi, mutevole,
ora pieno di rosso e di giallo, ora immerso nell'azzurro e nel verde smeraldo.
Colori che ti trasformano in quello che eri ed in quello che sei diventata.
Dipinta dal tuo il sorriso di giada ed ogni tanto dal grigiore del pianto, ma solo per poco.

Ho voglia di dipingermi nuova ed antica,
ora azzurra ora terra di Siena, in una follia di intensi colori.

Ho voglia di essere, di vivere, di crescere ancora,
come un onda... fino al momento in cui troverò la mia sponda perfetta.







9 commenti:

Annalisa Orrù ha detto...

Ho letto da qualche parte che gli le parole sono i vestiti dei pensieri...
che bello leggerti joh, hai vestito così bene i tuoi pensieri da averne fatto un capolavoro.
a presto
Lilly

johakim ha detto...

@Lilly

non so cosa rispondere...
:o)
Grazie

Joh

soloenne ha detto...

ben tornata

vedo che hai preso tutti i tubetti di colore
senza scordarne alcuno

la tela è di nuovo bianca...

vai con il pennello!

...aspettando un nuovo quadro :)

johakim ha detto...

@Nio

Non so se hai presente il film "Al di là dei sogni" (se non lo hai visto te lo consiglio... è bellissimo). Ecco, io mi sento nei colori come in quel film!

Un grande, grandissimo abbraccio

Joh

keypaxx ha detto...

Con i colori possiamo dipingere le nostre emozioni più forti e quelle più lievi. Ad ogni colore è possibile associare un particolare periodo della nostra vita. Siamo coriandoli. Naturalmente a colori.
Un sorriso per un sereno fine settimana.
^______^

JFK ha detto...

Bentornata Joh.
Quel posto mi dà l’idea di un potente energizzante fisico mentale.
Sei tornata carica come l’orsetto cui hanno sostituito le pile usurate con quelle al litio.
La tavolozza di colori è un bouquet di fiori fra cui spiccano i girasoli, oppure il piumaggio variopinto e smagliante dell’uccello del paradiso.
La colata di tiepidi toni e forti tinte guizzanti si specchia e ricompone nelle foto marine che hai pubblicato.
Nell’insieme il quadro è rasserenante e per quanto lento possa sembrarti il procedere, il desiderio di crescere e farti onda non può che condurre alla desiderata sponda.
Fra quelli che te l’augurano di cuore, c’è anche JFK.

johakim ha detto...

@JFK

Hai sempre delle parole gentili e non posso che ringraziarti.

Joh

Gio ha detto...

Un'oasi davvero queste parole :-)

Uriel ha detto...

Concordo. Siamo gli unici artefici e responsabili dei colori della nostra vita.
Un sorriso...