giovedì 8 maggio 2014

BRING BACK OUR GIRLS



Colgo l'occasione di quanto successo in Nigeria, per ricordare a tutti quali siano i principi fondamentali dei diritti umani.

Vorrei che tutti condividessero con forza questo post e ringrazio il mio amico Maurizio per la sua sempre grande sensibilità e attenzione
(La vita è bella)





Article 1. All human beings are born free and equal in dignity and rights. They are endowed with reason and conscience and should act towards one another in a spirit of brotherhood.
Article 2. Everyone is entitled to all the rights and freedoms set forth in this Declaration, without distinction of any kind, such as race, colour, sex, language, religion, political or other opinion, national or social origin, property, birth or other status. Furthermore, no distinction shall be made on the basis of the political, jurisdictional or international status of the country or territory to which a person belongs, whether it be independent, trust, non-self-governing or under any other limitation of sovereignty.
Article 3. Everyone has the right to life, liberty and security of person.
Article 4. No one shall be held in slavery or servitude; slavery and the slave trade shall be prohibited in all their forms.
Article 5. No one shall be subjected to torture or to cruel, inhuman or degrading treatment or punishment.
Article 6. Everyone has the right to recognition everywhere as a person before the law.
Article 7. All are equal before the law and are entitled without any discrimination to equal protection of the law. All are entitled to equal protection against any discrimination in violation of this Declaration and against any incitement to such discrimination.
Article 8. Everyone has the right to an effective remedy by the competent national tribunals for acts violating the fundamental rights granted him by the constitution or by law.
Article 9. No one shall be subjected to arbitrary arrest, detention or exile. ……

7 commenti:

keiko ha detto...

Non conosco così a fondo l'inglese, ma ho letto molto su questo argomento e il silenzio che lo circonda è raccapriciante. Se riesco a trovare qualcosa in italiano lo posterò anche io.
Sempre sensibile, grazie joh.

Mau59 ha detto...

Grazie per la diffusione (e per i complimenti)!

johakim ha detto...

Grazie Keiko!
E' la "Carta dei diritti umani"

Ti abbraccio
Joh

Uriel ha detto...

Eventi orripilanti a dir poco, difficilmente collocabili nella realtà,eppure lo sono. Saprà la comunità internazionale individuare misure concrete ed efficaci per stroncare certe azioni? Me lo auguro.

Nella Crosiglia ha detto...

Grande post amica cara, è bene ricordarli ogni tanto i diritti umani, così spesso calpestati, ripudiati, corrotti soprattutto quando vengono rivolti al sesso femminile!
Speriamo che tutta la vicenda si concluda nel migliore dei modi..
Ti stringo forte Johakim mia!

Sciarada ha detto...

Questi abusi così vigliacchi e viscidi, uccidono la mia razionalità che tende sempre a spiegarsi tutto e rianimano l'istinto più crudele che sarebbe estremamente contento di staccare la testa dal collo alle immonde bestie umane.

Sergio Dellestelle ha detto...

..questi orrori inaccettabili dal buon senso razionale e irrazionale, mi alienano a tal punto l'anima da diventare ogni giorno sempre più misantropo...
ciao Joh, hai tutta la mia stima per i virtuosi principi umanitari che fanno di te una bellissima persona..