lunedì 15 dicembre 2014

Il profumo dei ricordi




C'era il profumo di abete una volta in casa.
Aprivi la porta e sapevi che era Natale.
C'erano le lucine e le ghirlande dorate,
l'ovatta del presepe e la neve che sapeva di dover scendere dal cielo a Dicembre.
C'erano i pattini sul ghiaccio, il cinema tutti assieme
e lo zucchero filato che si appiccicava alle dita.
C'erano le tue aspettative che prendevano il volo
assieme al francobollo della tua letterina.
Una tavola che sapeva di buono,
le canzoni cantate assieme, il campanello che suonava a mezzanotte.
E i nostri brividi di gioia nascosti fra i guanti di lana.
Io so che c'è ancora,
s'è solo nascosto dietro a quel ramo più alto.
Scenderà ancora una volta come un fiocco di neve,
volteggiando fra un sorriso, una lacrima
e un ricordo che sa di cannella.
Lo sto conservando perchè è un regalo prezioso.
E' la memoria degli anni passati.
Sta volteggiando come un fiocco di neve, protagonista di una dolce storia d'amore,
che potrà rivivere ad ogni Natale,
 fino a che il ricordo si spegnerà silenzioso dentro di me.

6 commenti:

soloenne ha detto...

alimentalo quel ricordo amica mia
esso è la scintilla
per la costruzione di domani

johakim ha detto...

Non smetterò mai di farlo.. malgrado tutto

Buon Natale Amica mia!

keiko ha detto...

Mi sembra di sentirli ancora quei profumi, anche se molto, molto lontani nel tempo.

Seba ha detto...

Cos'è il ricordo se non uno sbocciare di sentimenti per rivivere le emozioni?
E tu ci riesci benissimo con quel fiocco di neve che scende ad ogni natale.
Un fiocco semplice come le tue parole, una foto da tirare fuori dal cassetto, tante foto, tanti collage di volti della tua vita o della mia o di coloro che ti leggono. Parole semplici dettate dal cuore portate dal vento sui rami di un abete e un fiocco di neve a riportarle nei cuori. Un bell'augurio il tuo. Grazie
(Seba)

Uriel ha detto...

Cara, la trovo semplicemente stupenda: sei proprio brava a trasmettere la tua commozione.
Auguri per un sereno Natale.

Uriel ha detto...

Ti auguro un 2015 di giorni pieni di vita come tu sai viverli, siano essi belli o brutti ma speriamo di più i belli.
Un abbraccio
U.