venerdì 9 luglio 2010

Nowhere land


C'è aria di vacanza.
Alcuni iniziano a salutare, altri già contemplano scenari differenti, con gli occhi riposati ed il cuore palpitante per le piccole cose che accadono diverse dall'invernale vissuto quotidiano.
C'è chi prepara bagagli pesanti e chi invece non vede l'ora di indossare veli leggeri... solo quelli, dal mattino alla sera.

Non ho voglia di fare programmi. Quando li faccio spesso accade qualcosa che cambia gli eventi. Ho voglia di smettere di avere orari precisi.
Ho voglia di immergere tutto il mio corpo in qualcosa di fresco, fosse anche un lenzuolo appena stirato. Ho voglia di bianco.
Sento la fine di questo periodo come un sollievo seppure le cose che sono accadute durante quest'anno siano state forse fra le più importanti di tutta la vita.
Mi fermo ... guardo l'ago della bilancia che pende verso un passato tinto di rosso, cosparso di svolte importanti e porte d'avorio. Ho avuto un anno da ricordare per sempre, vissuto, sbranato con tutta la forza che avevo.
Ho riso come mai prima d'ora, ho parlato davanti a platee senza averne paura, ho dipinto con l'anima gonfia di mille colori le tele che ho potuto sorreggere, ho scritto pagine e pagine con inchiostri a volte leggeri ed inchiostri indelebili e forti, ho sofferto fino al punti di soffocarmi dal pianto, per poter ritrovare me stessa e sorridermi ancora davanti allo specchio.
Ma in tutta questa girandola di cambiamenti non ho mai smesso di fare le cose pensando col cuore. E' dentro di me che ho trovato il coraggio di vivere, di amare senza paura di perdere nulla, di gridare quello che ho dentro dalla parola più piccola a quella più dolce ed importante... perchè tutto il suono che ho dentro ha diritto di esistere.

Pensando a quello che sono e non a quello che ho, preparo i bagagli e sorrido.
Ho voglia di bianco e di fresche sorgenti, qui, o chissà dove sarà... non lontano da me.

18 commenti:

Maga di Endor ha detto...

Jho, hai scritto di me...mi sono specchiata dentro, immersa nel mio sentire, nel mio anno intenso, pieno di lacrime e di grandi risate...Ho voglia di bianco, di tingere la mia vita di altri colori, di staccare da un cammino che non sento più mio...di accordare le note del mio diapason, di dimenticare, di un black out che non mi faccia più pensare e ne tenere sveglia la notte. Ho voglia di libertà interiore. di proseguire con passi sicuri, e non incerti, di offfrire sorrisi e non paranoie, e lasciare qui...i miei silenzi.
Ho scritto tante parole, ho offerto molto di me agli altri, adesso é ora delle coccole.
Buone vacanze Jho.
Con molto affetto
Lilly
Ma ci rincontrremo, e parleremo di noi, del nostro sentire, e ci confronteremo, e mi sentirò ancora una volta bene perchè a leggermi ci sarai tu.

Only Me ha detto...

E allora che ti possa immergere in acque limpide, chiare e fresche.

e che possa poi asciugarti lentamente sotto il sole, rinfrescata da una leggera brezza marina, stesa sul tuo bel telo lindo, bianco e profumato.

:)

johakim ha detto...

@Lilly
Ilmpassato bisogna tenercelo in tasca, tirarlo fuori ogni tanto per renderci conto di come vorremmo il futuro.
Meglio ancora è viveremil pesente ed essere grati di quello che si è osi sta diventando.
Sarò felice di leggere dei tuoi sorrisi ed anche dei tuoi pianti. Questo, tutto questo, è vita.

Ti abbraccio
Joh

johakim ha detto...

@Only Me

Non sono sicura di dove poserò il mio telo... le vacanze non sono ancora vicinissime... ho solo davanti qualche giorno di riposo lontano dalla mia città infernale. Stacco solo per un pochino mma sarà bello ugualmente.
Io, la mia macchina, una piccola valigetta e la mia voglia di essere così come sono: bianco e colore.
Un abbraccio
Joh

Nicole ha detto...

Oh Dio...ecco perché ti voglio bene...Sei una persona stupenda...Ricca di emozioni,passioni, colori e sentimento.
Mi specchio in te ogni volta...Hai scritto parole che vibrano dentro, col tocco lieve di una piuma sulla seta.
Ti voglio bene.

johakim ha detto...

@Nicole
L'immagine allo specchio è importante. Ci fa capire come siamo veramente, se ci si riesce a guardare col cuore e non con gli occhi.
Ti voglio bene anch'io.
Grazie!
Joh

keypaxx ha detto...

Mai come in questo periodo, ora che i valori delle cose concrete si rivelan sempre più fumosi a causa di una follia governativa globale, ritroviamo il desiderio del nostro IO, di riscoprirci ancora giorno dopo giorno, senza valutare i bagagli o i programmi, di pensare con il cuore oltre che con la testa.
Un sorriso per un sereno nuovo inizio di settimana.
^___________^

taoista ha detto...

Leggo quello che hai scritto e ascolto dalla mia raccolta musicale su WMP la prima sinfonia di Brahms; é una pura coincidenza. Leggendo il post mi pare ci sia qualcosa di più che un desiderio di vacanza...sarà l'effetto Brahms.

Ecco una vacanza fuori dagli schemi tradizionali come un volo su un aliante e vedere le montagne dall'alto, il mare e vedere le onde che si rincorrono ecc.

Buone vacanze Joeh

taoista ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
johakim ha detto...

#Taoista
Si amico caro.
Ho voglia di ascoltare il silenzio delle nuvole, di vedere entrare in me l'ultimo raggio di sole, respirare la musica del mare e colorarmi dei petali dei fiori di un prato.
Ho voglia di essere con la natura e nella natura.
Grazie delle parole
Joh

Lucio ha detto...

sperimentere le aspettetive del cuore...senza programma.
Creativo ed eccitante!
Ciao.

johakim ha detto...

@Lucio
Hai detto bene... ma senza aspettative: lasciando libero il cuore di ricevere!
Ti abbraccio
Joh

keypaxx ha detto...

Un sorriso per un solare e sereno fine settimana.
^________^

keypaxx ha detto...

Buona nuova settimana, spero cominciata nel migliore dei modi con qualche grado in meno.
^_________^

keypaxx ha detto...

Sorriso e serenità per il tuo fine settimana. Ti auguro possa essere un week-end rigenerante nonostante il caloroso sole previsto.
^________^

johakim ha detto...

Messaggio di Soloenne:

"...è bello
sentirsi chiamare ...sorella


...continuo a non riuscire ad inviare commenti nel tuo blog"


@Soloenne
Mi spiace ma fa niente.. li aggiungo così! :o)
Ti abbraccio
Joh

Uriel ha detto...

"Meglio ancora è viveremil pesente ed essere grati di quello che si è osi sta diventando"

Il presente compendia tutto il passato e racchiude in sé tutte le passioni orientate al futuro. Quello che conta è solo il presente.
Ogni momento presente è una pagina bianca, tutta da scrivere con gioia e con responsabilità. Auguri per la vacanza.
U.

johakim ha detto...

@Uriel
Benvenuta.

Meglio ancora è vivere l'ORA, l'ADESSO, l'attimo di vita che esso racchiude. Noi siamo il nostro passato e conserviamo in noi gli elementi necessari per il futuro. L'"adesso" è la differenza sostanziale.

Grazie ed un caro saluto.
Joh