lunedì 27 settembre 2010

Ridatemi l'olandesina!!


Secondo post su HOTMAG
Joh ha colpito ancora.... :o))

clicca sull'olandesina

16 commenti:

soloenne ha detto...

oddio, mio figlio sta facendo
tirocinio in un'agenzia pubblicitaria.... :D

johakim ha detto...

@Soloenna

SALVALOOOOOOOOOO!!!!!

:o)))

Joh

keypaxx ha detto...

In effetti è così, la pubblicità è deviante... e te lo scrive chi se ne occupa.
Un sorriso per una serena giornata.
^_________^

johakim ha detto...

@
Si ... a volte quando è troppa ... è troppa!

Un abbraccio
:o)

taoista ha detto...

Ho colto il messaggio del post...

Riflettevo quanto siamo propensi( noi esseri umani...) a danneggiare ciò che é essenziale, non ciò che é solo superfluo; ecco perché la conoscenza é ristretta e i giorni ci risultano insufficienti.
Se si impiegasse il tempo ad indagare la propria Via, si apprenderebbe il modo corretto di Ascoltare e Vedere.

johakim ha detto...

@Taoista

E' un mondo un pò malato e noi cerchiamo di fare del nostro meglio per non affondare.
Meno male che le meraviglie "vere" non mancano!
Un abbraccio
Joh

taoista ha detto...

Ho letto il tuo libro "Il profumo delle viole", lo rileggerò un capitolo alla volta...ritornerò su alcuni aspetti che mi hanno colpito particolarmente di ciò che scrivi e come lo scrivi; sempre se ti farà piacere(?).

johakim ha detto...

@Taoista
Lo apprezzo molto Taoista!
Attendo le tue considerazioni.
Un abbraccio
Joh

keypaxx ha detto...

Sorrisi e serenità per un lieto fine settimana. Anche se la pioggia parrebbe metterci del suo.
^________^

PEPE ha detto...

Me la ricordo l'olandesina....le figurine miralanza....e anche con un pò di nostalgia...mi sto facendo vecchia!
Ti abbraccio Joh!

Only Me ha detto...

buona giornata joh!!
:)

taoista ha detto...

Eccomi a mantenere la promessa di commentare passaggi del tuo libro e lo faccio con estrema umiltà. Alcune riflessioni(!) che potrebbero essere assunte come visione della propria vita quotidiana...

MI hanno impressionato la dimensione che dai al rapporto con la natura degli eventi: con le persone e la loro esistenzialità,i loro modelli di vita...la natura descritta e interiorizzata delle cose: paesaggi,animali,fiori,alberi e principalmente gli elementi vitali - fuoco,aria,acqua e terra - coi quali ti poni in sintonia...e tante altre sottigliezze che richiamano una cultura lontana e di eletti: quali i costruttori architetti del Tempio (di Salomone), architettura che si ispira al Grande costruttore dell'Universo...Tu sai a cosa mi riferisco(?)... ad una educazione paterna e familiare molto significativa e marcata, che a tuo dire ti avrebbe condizionata nelle scelte future (ho compreso bene?).

Penso comunque che sugli Uomini con la "U" maiuscola e all'amore anch'esso con l"A" maiuscola...beh, ti dico come la penso da taoista - e tu di tal modello di pensiero dovresti cercare di approfondirti...visto come intendi e cerchi di vivere la tua vita reale - poiché l'Amore va prima esplorato poi vissuto interamente sino alla fisione di corpo e spirito come una danza cosmica che simula quella degli Dei. Quindi non serve richiedere attenzioni del partner solo ed in esclusiva,ma vivere l'Amore come una tela da tessere insieme e tradurre i mutamenti come per lo Yin e lo Yang che operano in continua mutazione-fusione...determinando così la continuità di tutte le cose rendendole eterne...ecc.

Scusami per la lungaggine del commento e grazie per l'ospitalità che mi concedi.giò

johakim ha detto...

@Taoista
Sei un attento osservatore. Hai colto le "sottigliezze" del legame fra me e mio padre. Il suo insegnamento è stato incisivo per la mia crescita spirituale e morale. Lui mi ha condotta per i sentieri esoterici tenendomi per mano ma senza mai influenzare le mie scelte. e Era un "G.M.", studioso dei Templari e per qualche tempo l'ho seguito su quella strada.

Ho imparato che l'Amore ci accompagna ma non ci lega che ci riempie ma non ci colma e che ci avvolge ma non è complementare. Sono "destini" che si incontrano, è una mano che ci sfiora lungo il cammino. E' uno stato di grazia quando lo incontri ma solo se ti rende libero di vivere e non ti offusca la via.

Io sono una persona fortunata amico caro... ho avuto una stella alla nascita ed ora ho la possibilità di vedere al buio perchè la luce E'.

Grazie delle parole
Joh

taoista ha detto...

Cara Joh,
quello che esprimi e penso rendi reale passo dopo passo, potrà scorrere nel fiume della quotidianità, solo se quella "libertà" di cui parli nascerà non dalla mente ma dal vivere in assoluta Spontaneità le proprie esperienze.

johakim ha detto...

@Taoista
Si, vivere seconco la Natura, ed essere parte di essa, è ciò che intendo per Libertà e per Spontaneità.

Grazie ancora
Joh

keypaxx ha detto...

Un sorriso per l'inizio della nuova settimana. Che sia serena e ricca di soddisfazioni.
^________^