giovedì 22 dicembre 2016

Oh beau sapin...

Nel profondo di ognuno di noi esiste un piccolo spazio nel quale nascondere alcuni ricordi.
Non quelli facili o quelli di tutti i giorni ma quelli che si sono infiltrati fra le pieghe del tuo cuore con silenziosa  prepotenza senza che tu te ne accorgessi.
Loro tornano a galla solo quando il freddo si fa pungente e l'aria si carica di una strana  atmosfera.
Appaiono alla tua mente sotto forma di profumi o fra le luci di un albero di Natale .
Saltano fra un battito e l'altro del tuo cuore come piccoli fiocchi di neve.
Una luce, un ramo d'abete, la musica dolce dei bimbi ed una stella là in alto che brilla.
Questi ricordi sono la mia famiglia. Sono cresciuti con me ed attraverso la mia memoria si trasferiscono come gocce di cioccolata nel cuore dei piccoli. 
C'è uno spazio nel cuore risevato al Natale,
ed un ramo d'abete si è piegato  al peso della neve per me.

2 commenti:

Elio ha detto...

Ciao, i tuoi scritti sono più che una poesia e leggerti mi fa un enorme piacere. Sono contento della tua visita da me, sempre nell'ambito del calendario dell'avvento, e ti auguro un buon capodanno.

johakim ha detto...

Grazie di cuore Elio
Buone feste anche a te!