mercoledì 9 luglio 2008

IO SONO




Tante parole vengono dette, tanti pensieri si susseguono e le emozioni che dal profondo emergono non trovano espressione nel verbo.
Tutti mi chiedono di concretizzare ciò che in questo momento osservo dalla vita, cercano risposte alle domande forse per soddisfare paure e bisogni propri ed io sono li a far fronte a tutto questo, persa ed immersa in questo mondo di emozioni.
Oggi ho scoperto un nuovo modo di dare attraverso il mio bisogno di essere “Io”.
Quante volte mi hanno ripetuto "smetti con questa stupida interpretazione della tua vita". Ora ho voglia di essere vera, ho voglia di essere felice, ho voglia di accettare la sofferenza, se questa mai si presenterà, come un evento naturale e non come il precludersi ad una situazione.
Ho voglia di vivere.
Io credo di meritarlo e prezzo non esiste se questo avverrà con la semplicità che è dentro di me.
Vivere, voglio vivere, voglio provare a pretendere la vita, vorrei provare a chiederla, voglio essere felice e l'entusiasmo che oggi mi pervade spero non mi abbandoni mai.
Sento che questo amore è infinito ed assoluto, non ha tempo né spazio né limiti…presenza pura …ed io SONO amore riunito all’Amore.
Sono contenta di condividere questo momento, così vero e così intenso per me.
Grazie per saper contenere le mie paure e le forti emozioni che riesco a comunicare solo attraverso i gesti ed i segni che riesco a lasciare, perchè quest'attimo è anche Opera vostra.

1 commento:

sergio celle ha detto...

...tu sei, Joh!...se l'emozione non è tangibile con le parole scritte, è fruibile se queste sono intinte con l'inchiostro del cuore...come quelle appena lette...ciao carissima...