giovedì 10 settembre 2009

L'ultima strada, l'ultimo incrocio




Ho percorso strade difficili, viali alberati, sentieri scoscesi e fantasiose scorciatoie. Spesso mi hanno condotto verso luoghi sereni, dove colori brillanti spiccavano nelle lunghe giornate d'estate. Atre volte ancora mi son ritrovata in luoghi intricati dove il grigio ed il nero sembravano essere l'unico tono di fondo.

Viaggi infiniti, mete diverse, destino che s'apre alla vista e tonfi nell'acqua salata... scelte .... percorsi, ma soprattutto occasioni.

Ecco, se perdo di vista questa strada maestra è facile che che dall'oggi al domani qualcuno mi spinga facendomi tremare le gambe... ed il cuore si ferma, il passo comincia a mancare. Violenti scossoni mi fanno riprendere dal lungo torpore, mi chiamano urlando il mio nome.
Ed ancora una volta, malgrado l'angoscia che riempie le vene, mi sento racchiusa da qualcosa che non posso descrivere ma molto assomiglia ad un abbraccio d'amore.
Occasioni, strade che s'aprono malgrado la vista annebbiata da cascate di lacrime opache. Voci che parlano chiaro, messaggi a lettere grandi piazzate con forza davanti al mio visto sbiancato.
Valanghe di piccole pietre piovono sulla mia testa e ad ognuna di loro è legato un foglietto di carta.. una scritta, un pensiero, un presagio futuro.
Strade e stradine riprendono luce davanti ai miei occhi. Fari che illuminano questa mia vita a spirale, io dentro e poi fuori da uscite che devo trovare, da ingressi che sono già li e che devo solo riaprire.

Ansia, paura, ma l'anima che ha scelto questa occasione di vita ringrazia.... ho con me le istruzioni per ritrovare la strada di casa.

5 commenti:

morgana ha detto...

Hai sempre accanto anche la bussola della mia amicizia. E come la mia quella di altri.
Ti voglio un gran bene
cri

Johakim ha detto...

Non avevo dubbi di aver degli angeli per amici.....

grazie
Ste

keypaxx ha detto...

Talvolta giungere al bivio dei sentimenti ci impedisce di intraprendere una nuova strada. Da quel punto non ne scorgiamo lo snodo, rimane nascosta alla vista. Però muoversi è vivere.
Un sorriso per un sereno fine settimana.
^________^

Johakim ha detto...

Hai ragione Key... purtroppo in questa vicenda ci sono altri co-fattori che rendono il percorso un pò più complicato... ma come dici tu "muoversi è vivere"... ed io sto facendo del mio meglio!

Un abbraccio
Ste

keypaxx ha detto...

Con fiducia e con serenità...
Un sorriso per questa nuova settimana.
^_________^