venerdì 31 ottobre 2008

AMORE ED UNIONE




Chi è in grado di definire con esattezza la parola Amore? Quando si è capaci di guardare nel nostro cuore e creare quel filo d’argento che ci unisce all’altro? Siamo in grado di accettare senza illuderci di vedere qualcosa che non esiste? Oppure ci accontentiamo di vivere una vita a metà per non restar da soli?
Due anime, due soffi di vento che si cercano, si uniscono, entrano l’uno nell’essenza dell’altro dissolvendosi. Non il quotidiano, non l’uomo e la donna ma un'unica vita complementare, stretta in un vortice che scende dalla testa, ti entra fra le gambe e risale ancora in un ciclo infinito di orgasmo universale.
Esiste? Può esistere questa sostanza di vita? Siamo capaci di lasciarci andare senza timore di trasformarci e perdere la consapevolezza di noi?
In definitiva: siamo capaci di Amare veramente?

9 commenti:

Hirmengard ha detto...

Sì, siamo capaci. L'Amore è una forza fisica, l'attrazione, Venere. Ci sono molte forme di amore: passione, amicizia, amore filiare, ma quella più pura è l'amore che non ferisce.
L'amore che non ferisce è solo quello in cui si da' senza aspettarsi nulla in cambio: è un amore incondizionato.
Non ha importanza nemmeno che sia reciproco, non esiste gelosia, non esiste mutamento, non esiste delusione, non esiste richiesta, aspettativa, esiste solo l'Amore.
Abbandonarsi all'amore passionale è una buona cosa, è il simbolo, una parte, dell'Amore, così come l'orgasmo è un assaggio dell'unione eterno con l'Universo.

Hirmengard ha detto...

"In viaggio con me" è una tag che si applica? Non vorrei scopiazzartela ma mi piace molto.

johakim ha detto...

lo trovi fra le novità di "personalizza layout".... il titolo lo dai tu! :o)
In fondo mia pagina c'è anche il video di un viaggiatore "speciale"...
Scopiazza quanto vuoi!

Hirmengard ha detto...

Ti ringrazio.
In realtà uso l'html classico, la versione arcaica che è l'unica che riesco a modellare.. ma ora provo a smanettare per inserirlo. Scusa i commenti poco poetici e molto tecnici.
La luna? Meravigliosa, so che si possono levare le scritte bianche.. e vedere solo Lei. Ti so dire al più presto.

johakim ha detto...

:o))) veramente....era il video del mio cane!

....dissacrante vero?? :o))

Hirmengard ha detto...

Ah. Avrò ancora i postumi della sbornia, ma allora cosa cavolo ho visto?

Jane Doe ha detto...

Che bel post, che bel modo di spiegare questa cosa che la nostra parte razionale rifiuta. Ma amare è così essere un'unico essere, né maschio né femmina, e sciogliersi l'uno nell'altro: perdere la nostra individualità: e rimanere tali con la persona amata: è un livello superiore dell'umano ma si puo'.
Grazie Johakim!
Grazie anche per avermi messo tra i link preferiti contaccabio.

L'Alchimista ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
johakim ha detto...

Grazie a voi amici e compagni di viaggio. Soprattutto perchè stasera la vostra presenza è talmente vicina che potrei guardarvi tutti negli occhi e dirvi che vi Amo.