venerdì 3 ottobre 2008

La sostanza della Vita



Mi sento un pò annebbiata. Come in un sogno ovattato cammino e le mie gambe non hanno la sensibilità del terreno.
La mia mente viaggia oltre le dimensioni, in costante espansione. Mi chiedo, a volte, se questa sensazione di abbandono fisico e mentale sia reale: sono proprio io a viverla, sta accadendo proprio a me?
Mi lascio pervadere da queste onde, dolci ed inesorabili, che lentamente violentano il mio corpo....a ritmo costante, dal mio stomaco alla mia mente, e poi giù fino al cuore dove si fondono e si espandono, come in un immenso lago dorato.
Credevo di aver dimenticato, volevo dimenticare e mi attaccavo ai compromessi, agli schemi ed alle scuse del quotidiano, cercando di sotterrare le emozioni, per paura, per non soffrire più.....


Poi ho deciso di tornare a vivere, perchè io sono importante, perchè credo nella vita e la vita è fatta di amore. E' ciò che più desidero, e non mi serve nient'altro!
Non ho paura di vivere in questo modo, lasciandomi andare alle mie sensazioni, lasciando che il cuore mi comandi completamente.
Ho fatto una promessa e sono convinta di volerla mantenere: voglio Vivere tutto il tempo che mi sarà concesso di avere; voglio Vivere i momenti che non ho mai avuto; voglio affidare il mio cuore e la mia anima a questo vento sottile; voglio essere parte della Vita e la Vita vorrei fosse parte di me.
Io sono il mio futuro.....

Nessun commento: